15 errori da evitare nel curriculum

Gli errori da non fare quando si scrive un curriculum vitae

La maggior parte delle persone che si apprestano a scrivere un curriculum vitae Europeo commettono svariati errori, che compromettono negativamente la candidatura. Quando un selezionatore si trova davanti due curricula con parità di merito per qualifiche e competenze il documento che presenta errori viene cestinato.

Ecco i 15 errori da non fare quando si redige il curriculum vitae e/o quando si invia una candidatura:

  • Inviare una candidatura senza una lettera di presentazione.
  • Scrivere in lingua straniera quando non è richiesto.
  • Scrivere a mano quando non è richiesto.
  • Inserire riferimenti alle precedenti remunerazioni.
  • Fare errori di ortografici, grammaticali o di battitura. Utilizzare il controllo ortografico elettronico è un ottima pratica ma è importante rileggere il cv prima di inviarlo.
  • Scrivere un cv molto lungo, è consigliabile essere molto sintetici e non superare le due pagine.
  • Inserire una foto inopportuna come selfie, foto con altre persone o animali domestici, foto delle vacanze, foto sensuale ecc. La foto nel Cv non è obbligatoria, qual’ora vogliate inserirla, utilizzate una foto professionale che ritrae il visto con uno sfondo neutro.
  • Mentire sulle esperienze lavorative, sul livello di padronanza delle lingue e dell’uso del computer ecc., durante il colloquio sarete smascherati.
  • Inviare la candidatura online utilizzando indirizzi e-mail inappropriati o peggio imbarazzanti. Utilizzate esclusivamente indirizzi e-mail composti dal proprio nominativo.
  • Inviare il curriculum via posta utilizzando fotocopie. Lo stesso deve essere stampato, firmato a pugno e inviato in originale.
  • Inviare lo stesso documento a tutte le aziende, agenzie interinali e centri per l’impiego. Il curriculum deve essere personalizzato in base al destinatario.
  • Allegare certificati (attestati, diplomi ecc.), referenze e documenti d’identità se non espressamente richiesti.
  • Inserire dati futili come la propria altezza, il proprio peso, il codice fiscale, il modello dell’auto posseduta ecc.
  • Dimenticare di inserire il proprio numero di telefono e la propria e-mail.
  • Tralasciare l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/03).

Fate molta attenzione agli errori da evitare in quanto un cv con errori corrisponde ad una eliminazione sicura.

Articoli correlati

© riproduzione riservata - È vietata qualsivoglia forma di pubblicazione del presente Articolo.